POLIZZA INFORTUNI

Si sente spesso parlare di polizza infortuni ma pochi, in realtà, sanno di cosa si tratta.

Si definisce INFORTUNIOla conseguenza di un incidente fisico, ovvero un evento dannoso, imprevedibile, violento, fortuito ed esterno che produce lesioni obiettivamente constatabili e che produca come effetto inabilità temporanea (impossibilità di proseguire, per un certo periodo determinato, la propria attività lavorativa), invalidità permanente (perdita di capacità lavorativa generica), oppure in caso estremo morte“.

Naturale e necessaria esigenza è quindi la tutela personale.
Come? Mediante un’assicurazione infortuni presso #BedaStudio.

In linea generale, questo tipo di assicurazione può essere stipulata sia da un LAVORATORE AUTONOMO sia da coloro che, in quanto LAVORATORI DIPENDENTI, godono di tutela e di assicurazione obbligatoria da parte dell’INAIL.

Ma cosa comprende?

  • l’Invalidità Permanente, o una Somma per il Rimborso delle Spese di Cura;
  • una Diaria in caso di applicazione di tutore immobilizzante o Gesso;
  • una Diaria in caso di Ricovero in struttura ospedaliera;
  • una Diaria in caso di Inabilità Temporanea.

Gli infortuni possano occorrere in diverse modalità e in diverse situazioni come ad esempio nel tempo libero (attività sportive), durante l’orario di lavoro (infortunio professionale, comprensivo del cosiddetto rischio in itinere – rischio di subire un infortunio nel periodo necessario al tragitto casa-lavoro e lavoro-casa) e infine 24 ore su 24.

Quindi… Un lavoratore autonomo dovrà necessariamente munirsi di una polizza 24 ore su 24 mentre un lavoratore dipendente non dovrebbe mai rinunciare ad una polizza tempo libero, cosi da godere di tutela anche,ad esempio, durante la classica amatoriale partita di calcetto.

Importante e da non dimenticare è che con la polizza infortuni sono indennizzabili soltanto le conseguenze dirette ed esclusive dell’infortunio, valutate come se avesse colpito un soggetto fisicamente integro e sano.
Infatti le invalidità preesistenti sono escluse o sottratte per differenza se lo stesso infortunio su un soggetto sano avrebbe comunque arrecato un’invalidità superiore alla preesistente.

La polizza infortuni è davvero una risorsa fondamentale. Tuttavia l’argomento è molto ampio e delicato. Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci sul nostro sito web: http://www.studiobeda-milano.it/.

#StudioBeda è qui per te, h 24.